ANIMALIER: IL GIUSTO EQUILIBRIO DELLA JUNGLA

animalier consulente di immagine

L’ animalier è sempre un tema controverso e difficile. Già la stampa in se è forte e rappresenta una donna grintosa, capace di cambiare pelle e di rivestire diversi ruoli. Facile, direte voi. Ma la trasposizione di questo concetto a livello stilistico non è poi cosi semplice.

Perché quando una stampa è molto forte, come l’animalier, il rischio di sbagliare gli accostamenti e gli abbinamenti (ma anche la circostanza in cui indossarlo) è altissimo. Perciò ho deciso di mettere nero su bianco le mie conoscenze di Consulente di Immagine per aiutarvi ad indossare l’animalier con semplicità e senza alcuna paura.

Una sola certezza: non ci sono limiti di età per indossarlo! Semplicemente meglio scegliere look molto basici e inserire l’animalier con equilibrio e buon senso. Come dico sempre, non bisogna mai appendere il glamour al chiodo ma adattarlo alla propria età!

Potreste approfondire leggendo anche:

LO STILE DOPO I CINQUANTA

ANIMALIER: COME NON APPESANTIRE I LOOK

Partiamo dal cappottino animalier che si sta facendo vedere parecchio in giro. È anche il capo più vistoso perché sarà impossibile non notarlo dato che sovrasta tutti gli altri capi di abbigliamento. La regola base è di accostarlo a capi basici e colori neutri. Perché qualunque altra cosa può davvero appesantire il vostro look. Quando si indossa l’animalier, il protagonista è lui, tutto il resto deve rimanere in secondo piano.

animalier consulente di immagine

animalier consulente di immagine

animalier consulente di immagine

I pantaloni. Scegliete modelli ampi e morbidi perché se già l’animalier grida grinta e sensualità, indossarli anche aderenti non è la scelta più giusta. Una linea morbida invece è in grado si smorzare qualunque effetto too much permettendovi di essere a posto in ogni occasione. Come per il cappotto vale la regola di abbinare i pantaloni a capi basici e colori neutri.

animalier consulente di immagine

animalier consulente di immagine

Potreste approfondire leggendo anche:

PANTALONI PALAZZO: SFATIAMO IL FALSI MITI

ROSSO 

Il vestito. Più la linea è classica migliore sarà il risultato. Anche qui meglio evitare i modelli seconda pelle e optare per il più classico wrap dress, un tubino o un abito lungo ampio. Anche la scollatura non deve essere troppo azzardata. Abbinate il tutto con una giacca di pelle o uno stivaletto per equilibrare. E se vi piace la décolleté allora nude, nera o per un guizzo di colore, il rosso. Ma rimanete sempre su modelli semplici.

animalier consulente di immagine

animalier consulente di immagine

Hai voglia di dare una scossa al tuo stile e uscire dai soliti abbinamenti? Regalati una Consulenza di Immagine via Skype o WhatsApp al prezzo speciale di 80 euro. Compila il modulo e sarai ricontattata per una chiacchierata conoscitiva gratuita!