DAVVERO POSSIAMO USCIRE IN CIABATTE?

ciabatte

E quindi pare che potremo davvero uscire in ciabatte. Dopo la sottoveste al posto del vestito, la bralette in bella vista, il pigiama che soppianta il tailleur, al posto delle scarpe con il tacco dodici, potremo fare finta di esserci distratte e via, si esce con le ciabatte ai piedi.

Addio mal di piedi, cerotti infilati ovunque e mal di schiena perenne. Ora il piede avrà il suo meritato riposo e sicuramente, anche voi. Non la vedo poi cosi male come cosa.

Distratte per finta però, che è un attimo e sembrerà che siete scappate di casa buttandovi addosso qualcosa e dimenticando qualcos’altro. Perché le ciabatte sono comode, ma devono essere abbinate con impegno e molta attenzione.

ciabatte come abbinarle

ciabatte come abbinarle

Potreste approfondire leggendo anche:

BRALETTE: COME INDOSSARLA 

LE CIABATTE E LO STILE MOLTO METROPOLITANO

Nulla deve essere lasciato al caso e tutto deve essere studiato nei minimi dettagli. Perché i look che prevedono le ciabatte devono essere sofisticati quanto basta per non cadere nell’oblio del cattivo gusto. Perché rilassate si, ma sciatte mai.

ciabatte come abbinarle

ciabatte come abbinarle

Le ciabatte sono perfette con tutto ciò che è snob: il vestito lungo, il blazer, il pantalone dal taglio maschile, la t-shirt annodata quasi a caso e i pantaloni culottes. Certo, anche le ciabatte sanno essere chic e spocchiose: con le perline, i fiori, di raso e con gli strass. Ciabatta si, ma con stile e classe.

ciabatte come abbinarle

ciabatte come abbinarle

ciabatte come abbinarle

Se poi siete amanti dello stile sporty chic, i modelli sportivi si lasceranno indossare senza alcun problema. Che siano Adidas, Nike o altri marchi, sta a voi la scelta. Mi sono rifiutata di citare (e pubblicare) i modelli con la pelliccia, perché per quanto io ami la moda, ci sono dei confini (del buon gusto) che a mio avviso non andrebbero superati. Perdonatemi, ma sono una persona coerente.

ciabatte come abbinarle

ciabatte come abbinarle

ciabatte come abbinarle

Potreste approfondire leggendo anche:

T-SHIRT: COME ABBINARLA

LE CIABATTE E I PUNTI DOLENTI

Da buona Consulente di Immagine ho il dovere di mettervi in guardia su quelle che possono essere le criticità delle ciabatte:

  • Non slanciano, mai, nemmeno sotto tortura. Quindi se siete #diversamenteAlte o curvy, indossatele con vestiti lunghi fino ai piedi;
  • Se la vostra caviglia è di quelle ben strutturate, meglio anche qui qualcosa di lungo (sempre per il principio che le ciabatte non slanciano);
  • Avete la pianta del piede larga? Ecco, la ciabatta asseconderà questa vostra particolarità. Insomma, nulla conterrà il vostro piede, a voi la scelta!
  • Il piede deve essere curatissimo: smalto, pelle ben levigata e idratata. Io vi ho avvertite!

Guardi le mode con sospetto e pensi che le cose stanno bene solo a chi è alta e magra e figa? Allora Splendore, compila il modulo e regalati una Consulenza di Immagine via Skype. Che cosi capirai quanto stai sbagliando!

consulente di immagine

Trentenne, milanese, portatrice sana di difetti e curve. Consulente di Immagine dalla nascita, mentre le coetanee leggevano Cioè, lei comprava vestiti per le sue Barbie. Amante del rosso, ne ha fatto il suo stile di vita. Senza rossetto si sente nuda, ama alla follia la sua carlina Dora ed è un’accumulatrice seriale di riviste di moda. Il suo motto è Eat, Wear, Love.