Come abbinare i jeans a zampa

Erano anni che mancavano dalle scene. Perché quando un articolo non va in passerella, è praticamente impossibile trovarlo anche sugli scaffali dei negozi. Ma per fortuna sono tornati e ora scopriremo come abbinare i jeans a zampa!

Anche se a dire il vero, il suo fratello minore faceva qualche comparsata di tanto in tanto. I jeans bootcut infatti hanno preso molto da quelli a zampa, anche se l’ampiezza della gamba si è ridotta. Ma si sa che la moda ama divertirsi e cambiare nome ai capi di abbigliamento!

I jeans skinny però sembravano l’unico modello in grado di vestire le donne (e ahimè, anche molti uomini), nonostante stiano bene solo a poche elette. Pochi fianchi, polpaccio sottile, sedere alto e sodo e comunque non troppo vistoso. In poche parole, addio terza dimensione.  Eppure restano i più amati e i jeans a zampa, o flare, per dirla all’americana, fanno storcere ancora il naso a molte.

I JEANS A ZAMPA  E GLI ANNI SETTANTA

I jeans a zampa hanno avuto il loro momento di gloria negli anni settanta, dove indosso a ragazzi e ragazze rivoluzionari urlavano alla pace e all’amore (meglio ancora se libero). Gli hippy non sarebbero stati tali se avessero indossato un altro modello di pantaloni, ma soprattutto se non lo avessero abbinato alle camicie a fiori, alle treccine e alle zeppe.  Succede però anche ai capi di abbigliamento di voler cambiare stile di vita e amicizie, cosi in barba ai festini tutto chitarre e spinelli, il pantalone a zampa è saltato sui palchi dei concerti pop e ha ballato nelle discoteche.

Purtroppo però, non si possono rinnegare le proprie radici e ancora oggi, nell’immaginario collettivo, il jeans a zampa è degli hippy. Di anni spensierati passati a combattere pacificamente per alcuni ideali. Di viaggi in giro per il mondo. Ecco perché pensare di indossarli per andare in ufficio o all’aperitivo sembra fuori luogo. Ma cercherò di sfatare anche questo mito.

PERCHE’ ACQUISTARE I FLARE JEANS

Finalmente un pantalone libero da pregiudizi di peso, forma, curve e taglia.  Lo si può già intuire leggendo la definizione: i pantaloni a zampa di elefante, o semplicemente pantaloni a zampa, sono un tipo di pantaloni che scendono ampi dalle ginocchia in giù. Perché? Semplice, grazie alla presenza della zampa, dona armonia ed equilibrio al corpo.

kim kardashian in jeans

 

Ho scelto una donna che in fatto di curve è regina incontrastata. Visto come sembrano più larghi i fianchi di Kim nella prima foto? Sembra quasi un cono gelato. Nella seconda invece, i fianchi vengono ridimensionati grazie alla zampa. Nessun trucco o dieta a base di Photoshop, solo il potere del giusto modello di pantaloni!

COME ABBINARE I JEANS A ZAMPA

  • Quelli più di moda hanno la vita alta che aiuta anche ad allungare la gamba (ricordi vero?)
  • Tacchi, zeppe, trampoli da giocoliere. L’importante è che la scarpa venga completamente coperta o che si intraveda solo il tacco che deve essere grosso o la zeppa. Se hai la fortuna di essere alta, ok anche alle scarpe basse, ma occhio che il pantalone non pulisca le strade, ok?
  • L’orlo deve quasi sfiorare il pavimento
  • Dosa sempre l’ampiezza della zampa in base alla tua altezza e corporatura. Vestirsi è sempre una questione di equilibrio, come in architettura.
  • Il lavaggio blu scuro è quello più venduto, per il suo potere snellente e perché gli conferisce un’aria chic.
  • Abbinali con tutto! Il must di questa stagione è con la camicia in jeans, ma anche con una camicia bianca e il blazer, il chiodo di pelle, un soprabito bon ton, una t-shirt morbida. Dato che sono a vita alta, meglio se maglie e quant’altro vengano sblusate dentro o meglio ancora sblusate davanti e lasciate libero dietro. Se però l’addome non è il tuo punto forte, lascia pure che la maglia copra la vita del pantalone. Tutte le mode devono essere adattate al tipo di fisico che vestono.

LE CADUTE DI STILE DA EVITARE

  • I modelli a vita bassa sono out e tendono ad allargare i fianchi.
  • Le tanto amate sneaker lasciale uscire con modelli skinny o regular.
  • I tacchi a spillo sono da evitare come i tweet di Flavia Vento.
  • L’orlo non deve consumarsi nel tentativo di pulire i pavimenti.
  • No a zampe ampie tanto da farti venire voglia di infilarci un cerchio dentro. Lo scopo è sempre quello di sembrare alta e snella, giusto?
  • I lavaggi molto chiari hanno il potere di regalare centimetri di circonferenza in più e richiamano troppo gli anni settanta. Specie quelli consumati.
  • Eviterei lo stile total seventy. I capi che tornano dagli anni passati devono essere sapientemente mixati con i capi di moda in questo momento. No anche a felpe e tutto quello che è troppo sportivo.

Ora che sai come indossarli, ecco una gallery di ispirazione!

 jeans a zampa e giacca

flare jeans e t-shirt

jeans a zampa blu scuro

flare jeans e maglia a righe

jeans a zampa a vita alta

jeans a zampa

flare jeans blu scuro

flare jeans

jeans a zampa chiaro

jeans a zampa d'elefante

flare jeans

jeans a zampa di elefante

jeans a zampa

pantaloni-a-zampa-delefante

Vuoi  sapere quali altri modelli di pantaloni ti stanno bene? Contattami e troveremo insieme il servizio più adatto a te!

Se non vuoi perdere tutte le promozioni e novità clicca qui!

the red attitude

Trentenne, milanese, portatrice sana di difetti e curve. Consulente di Immagine dalla nascita, mentre le coetanee leggevano Cioè, lei comprava vestiti per le sue Barbie. Amante del rosso, ne ha fatto il suo stile di vita. Senza rossetto si sente nuda, ama alla follia la sua carlina Dora ed è un’accumulatrice seriale di riviste di moda. Il suo motto è Eat, Wear, Love.