COME ABBINARE LE SCARPE ALLA GONNA

come abbinare le scarpe alla gonna

Come abbinare le scarpe alla gonna. So che questo è un argomento che ti sta molto a cuore perché proprio le scarpe rappresentano un grosso problema quando devi indossare la gonna. Sei sempre indecisa e alla fine lascia la gonna nell’armadio o la abbini in un modo troppo classico e convenzionale che poi non ti convince.

COME ABBINARE LE SCARPE ALLA GONNA: LE REGOLE BASE

Prima di tutto, prima ancora di capire come abbinare la gonna alle scarpe, devi fare tuo il concetto che ogni piede, caviglia e polpaccio ha la sua scarpa. Anche perché sbagliare la forma del tacco o la scollatura sul collo del piede, rischia di rovinare il risultato e di farti notare quel qualcosa che non ti piace proprio ma non sai cosa.

Ad esempio una pianta del piede larga sta sicuramente meglio con una scarpa con la punta tonda o comunque non troppo aguzza. E per il discorso polpacci protagonisti e caviglie non proprio sottili, ricorda che la forma del tacco sbagliata ha la capacità  di rendere ancora più “mastodontici” questi tuoi tratti distintivi.

La prima domanda che devi farti per capire come abbinare le scarpe alle gonna è: che mood voglio dare al mio stile? Perché anche le scarpe influiscono molto nel dare carattere a quello che stai indossando. Vuoi un mood romantico? Rock? Classico? Solo dopo aver capito questo puoi scegliere le scarpe giuste.

Perché se vuoi un mood rock è quasi ovvio che la tua scelta ricadrà su un paio di anfibi o comunque di stivaletti magari con qualche borchia.

COME ABBINARE LE SCARPE ALLA GONNA: LE VARIE LUNGHEZZE

Per le minigonne meglio che le scarpe siano basse soprattutto per il giorno. Perché già la minigonna è diciamo … provocante di suo, perciò meglio non appesantire e rischiare di essere volgare mettendo un tacco dodici a spillo. Se proprio non vuoi rinunciare al tacco per la sera, allora meglio un tacco grosso e comunque mai troppo alto. Di scarpe basse ormai sono pieni i negozi, torniamo al punto che devi scegliere tu il mood che vuoi dare al tuo stile. Dalle ballerine, ai mocassini, passando per le stringate maschili fino agli anfibi.

come abbinare le scarpe alla gonna

come abbinare le scarpe alla gonna

Per le gonne al ginocchio il discorso si fa leggermente più complesso perché il rischio è, sbagliando scarpa, che penalizzi la tua silhouette specialmente se non sei molto alta. Perché poi ripeto, tutto dipende dallo stile che vuoi rappresentare ma anche dalla giornata che ti aspetta. Le décolleté o i sandali sono sempre una garanzia ma rischiano di rendere classico il look. Ci sono gli ankle boots che invece spezzano completamente la seriosità di questa gonna. Ma anche un paio di sneakers sono le ben accette. Certo, ricorda che più la scarpa si alza sopra la caviglia, più la tua gamba si accorcia. A meno che non conosci i segreti delle stylist per far si che questo non succeda.

come abbinare le scarpe alla gonna

come abbinare le scarpe alla gonna

Come abbinare le scarpe alla gonna midi? Dove midi si intende a metà polpaccio e guarda che questo autunno/inverno saranno le vere protagoniste. L’abbinamento che al momento va molto forte è quello con gli stivali ma devi stare molto attenta perché ci sono troppi fattori che sono pericolosi: modello di stivali, tipologia di gonna midi e la tua fisicità. Ma le gonne midi non disdegnano comunque gli stivaletti alla caviglia, le slippers e i sandali.  Ti do una piccola dritta: il discorso colore potrebbe venirti davvero in soccorso.

come abbinare le scarpe alla gonna

come abbinare le scarpe alla gonna

Per le gonne lunghe hai davvero libera scelta!

come abbinare le scarpe alla gonna

Sono certa che ti starai chiedendo: ma quindi io, che scarpe devo mettere con la gonna? Ed è normale perché stai capendo che non è solo un discorso gonna e scarpe ma che comprende anche e sopratutto il tuo fisico. Questi tre fattori sono assolutamente legati tra loro ed è per questo che ti consiglio di smettere di leggere articoli in giro nella speranza di risolvere i tuoi dubbi di stile. Quello puoi farlo solo regalandoti una sessione di stile personalizzata via Skype o WhatsApp.

Trentasettenne, milanese, portatrice sana di difetti e curve. Consulente di Immagine dalla nascita, mentre le coetanee leggevano Cioè, io compravo vestiti per le mie Barbie. Amante del rosso, ne ho fatto il mio stile di vita. Senza rossetto mi sento nuda, amo alla follia la mia carlina Dora e sono un’accumulatrice seriale di riviste di moda. Il mio motto è Eat, Wear, Love.