GONNA AL POLPACCIO: COME ABBINARLA

gonna al polpaccio consulente di immagine

Negli ultimi giorni sto ricevendo tantissimi messaggi nei quali mi chiedete come abbinare la gonna al polpaccio. Noto che è un capo di abbigliamento che vi piace tantissimo,  che comprate ma poi andate in crisi perché non sapete con che scarpe e cappotto metterlo.

Effettivamente la gonna al polpaccio ha una lunghezza che rende tutto leggermente più difficile, specialmente per chi è #diversamenteAlta e quindi deve cercare in tutti i modi di non sembrare ancora più piccolina. Ma come al solito, metto il mantello di super Consulente di Immagine e corro in vostro aiuto.

gonna al polpaccio consulente di immagine

GONNA AL POLPACCIO: LE SCARPE

Partiamo dal presupposto che la gonna al polpaccio potete metterla con qualsiasi tipo di scarpa. E quando dico qualsiasi non sto scherzando: stivali al polpaccio, sneakers, stringate maschili, décolleté, stivali al ginocchio, ankle boots, stivaletti a calza e potrei davvero continuare all’infinito.

Per decidere che scarpe mettere con la gonna al polpaccio dovete solo farvi queste due domande:

  • Che stile voglio?
  • Quali scarpe mi aiuteranno a non sembrare ancora più piccolina?

Partiamo dallo stile. Se volete uno stile casual allora le sneakers sono quello che state cercando. Rock con gli ankle boots. Modaiolo con gli stivaletti a calza. Senza tempo gli stivali al ginocchio. Classico con le décolleté. Metropolitano con le stringate maschili.

gonna al polpaccio consulente di immagine

gonna al polpaccio consulente di immagine

Per abbinare il sopra, rifatevi alla collaudata regola che gli opposti si attraggono. Ma mi raccomando, che sia una felpa o un maglione, dovranno essere corti perché altrimenti abbassate tantissimo la vostra figura.

gonna al polpaccio consulente di immagine

gonna al polpaccio consulente di immagine

Potreste approfondire leggendo anche:

STIVALETTI A CALZA

STRINGATE MASCHILI

Per non accorciare ancora di più la gamba, visto che già la gonna al polpaccio ci mette del suo, potete giocare con il monocolore e quindi scarpa, collant e gonna dello stesso colore. Oppure scarpa nude se ancora non indossate le calze, che oltre ad allungare la gamba, si abbina con qualsiasi colore. Oppure indossate uno stivaletto dello stesso colore della gonna anche senza le calze, nessuno noterà quella strisciolina di pelle che si vede.

gonna al polpaccio consulente di immagine

gonna al polpaccio consulente di immagine

Oppure richiamare il colore delle scarpe con la borsetta. Questo vi aiuterà a far concentrare chi vi guarda su questo tocco di stile e distrarre dalla lunghezza al polpaccio della gonna. Trucchi collaudati della vostra Consulente di Immagine preferita!

gonna al polpaccio consulente di immagine

Magari evitate le scarpe con il cinturino alla caviglia. Che dire, non slanciano per nulla e il risultato sarà un totale disastro.

gonna al polpaccio consulente di immagine

GONNA AL POLPACCIO: IL CAPOSPALLA

Se indossate qualcosa che ha una mezza lunghezza sotto, per armonizzare il fisico e dare equilibrio al vostro look, un cappotto o giacca corti al primo bacino sono i capispalla da scegliere. Quindi una giacca in pelle corta, un piumino corto o un bomber. Pelliccia ecologica o pelliccia peluche. E se proprio non lo avete corto, iniziate con l’indossare un cappotto dello stesso colore della gonna.

Naturalmente il capospalla che indossate deve essere in linea con lo stile che avete scelto di creare. Ma vi do una dritta: con il chiodo in pelle raramente si sbaglia!

gonna al polpaccio consulente di immagine

gonna al polpaccio consulente di immagine

  • I tuoi look sono tutti uguali?
  • Vestirti è diventata una tortura?
  • Leggere questo articolo ti ha fatto venire voglia di avere dei consigli personalizzati solo per te?

Allora regalati una Consulenza di Immagine via Skype o WhatsApp al prezzo speciale di 80 euro! Scoprirai come rivalutare i vestiti che hai nell’armadio e darai una sferzata di creatività a tutti i tuoi look. Compila il modulo per scoprire di più!

Trentenne, milanese, portatrice sana di difetti e curve. Consulente di Immagine dalla nascita, mentre le coetanee leggevano Cioè, io compravo vestiti per le mie Barbie. Amante del rosso, ne ho fatto il mio stile di vita. Senza rossetto mi sento nuda, amo alla follia la mia carlina Dora e sono un’accumulatrice seriale di riviste di moda. Il mio motto è Eat, Wear, Love.