I FALSI MITI DELLO STILE

i falsi miti dello stile

I falsi miti dello stile. Perché ormai faccio la Consulente di Immagine da molti anni, parlo con tantissime clienti e gestisco una pagina Facebook di discreto successo. Quindi di cavolate sullo stile ne ho sentite davvero tante nel corso del tempo e ho deciso di sfatare una volta per tutte i falsi miti dello stile.

I FALSI MITI DELLO STILE: LEGGETE E RICREDETEVI

I jeans skinny stanno bene solo a chi è magra. E chi ve lo ha detto? Solo perché sono aderenti allora devono indossarli solo le donne che non superano la quarantadue (perché giuro ho sentito anche questo)? Dovete sapere invece che lavorando bene sulle spalle, o con l’aiuto di una baschina o un cardigan, i jeans skinny stanno benissimo anche alle donne con le curve. È tutta una questione di armonia ed equilibrio.

i falsi miti dello stile

i falsi miti dello stile

I vestiti lunghi solo per chi è alta. E invece è tutto l’opposto perché i vestiti lunghi stanno benissimo a chi è #diversamenteAlta e anzi, slanciano molto e aiutano a recuperare centimetri preziosi senza per forza indossare il tacco. Stupite? Continuate a leggere, non è ancora finita.

i falsi miti dello stile

i falsi miti dello stile

Tra gli altri falsi miti dello stile c’è quello che le scarpe basse, in particolare le ballerine, stanno bene solo a chi è magra. Eh già, perché nella vostra immaginazione, chi è morbida deve stare acca ventiquattro sui tacchi perché è l’unico modo per sembrare più magra. Quando invece snellisce di più il colore giusto, l’altezza della vita e il tessuto, questi sconosciuti!  Ma che poi, mi spiegate perché forza bisogna sembrare più magre? Fate tanto quelle che basta modelli anoressici sui giornali e siamo solo al terzo punto e su due tutto sembra dipendere dalla magrezza.

i falsi miti dello stile

i falsi miti dello stile

Le aderenze solo a chi è magra. E ci risiamo. Certo sono la prima a dire che le morbidezze vanno accompagnate e non segnate ma questo non significa che non si possano indossare le aderenze. Torniamo all’importanza dei tessuti che devono essere morbidi e cedevoli senza però segnare troppo, del sostegno che arriva da sotto (vi dice nulla l’intimo modellante?) e da tanti altri fattori che potrete imparare solo rivolgendovi ad una professionista.

i falsi miti dello stile

i falsi miti dello stile

Vuoi imparare come vestirti sempre nel modo giusto, sfruttare tutto quello che hai nell’armadio e tanto altro ancora? Scopri il mio Corso di Self Styling via Skype!

Dopo una certa età non si può più essere alla moda. Addirittura ho sentito donne dire che ormai alla loro età  non è  il caso di rivedere lo stile. Rabbrividisco. Perché per me, in qualsiasi campo, non è mai troppo tardi per mettersi in gioco, imparare, sperimentare e crescere. Anche nello stile che deve essere congruo all’età ma questo non significa monacale o antico. E una volta imparato cosa potete ancora indossare (perché tutto si riduce a questo) risorgerete dalle vostre ceneri stilistiche.

i falsi miti dello stile

i falsi miti dello stile

Vuoi finalmente imparare cose vero sullo stile e come creare look in totale autonomia? Regalati uno dei miei servizi via Skype ad un prezzo speciale!

Trentasettenne, milanese, portatrice sana di difetti e curve. Consulente di Immagine dalla nascita, mentre le coetanee leggevano Cioè, io compravo vestiti per le mie Barbie. Amante del rosso, ne ho fatto il mio stile di vita. Senza rossetto mi sento nuda, amo alla follia la mia carlina Dora e sono un’accumulatrice seriale di riviste di moda. Il mio motto è Eat, Wear, Love.